ADL: “Cavani? È impossibile. Tifosi smettetela, abbiamo attaccanti forti come Cavani”

De Laurentiis

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Italia ha parlato il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis. Il patron azzurro, anche questa giornata, ha commentato le notizie di calciomercato inerenti alla sua squadra che tante polemiche hanno creato tra i giornalisti sportivi.

Ecco cosa ha dichiarato: “Al Napoli piace molto Morata? Falso. Il Napoli pronto a chiudere per Arias? Falsetto, è in cima ai nostri pensieri decisionali, ma ce ne stanno altri 5. Ne stiamo valutando 6 di profili in totale, ma nulla di ancora definito“.

Prosegue: “Del Genio dice che sto trattando Cavani? Falso. Non ho chiamato il fratello di Cavani. Da quando non c’è Antonio Giordano il Corriere dello Sport ha abbracciato la linea della bugiarderia, sta volando molto basso. I tifosi mi chiedono ma perché sono così falsi nelle notizie se lei li smentisce?“.

LEGGI ANCHE
Allan suona la carica: "È arrivato il momento di vincere qualcosa a Napoli"

Sugli altri nomi accostati al Napoli: “Ochoa? Non lo so, Giuntoli non mi ha informato, può essere che sia vero il fatto che sia stato proposto. Problemi per Ghoulam ed idea Digne? Sono false entrambe, Ghoulam sta procedendo in maniera egregia a metà settembre sarà con noi. Digne non so chi sia e non rientra nei nostri programmi“.

Su Rodrigo: “Credo sia falso il fatto che abbia una clausola da 50 milioni. E’ innegabilmente un giocatore di un grande effetto, capacità, un bel profilo. Ma abbiamo così tanti giocatori…lasciamo Ancelotti che dica “Aurelio, di questi 8 attaccanti che abbiamo, ce ne stanno 3 di cui non ne ho bisogno” e allora penseremo ad un attaccante. Oggi come oggi Rodrigo non può essere preso in considerazione“.

LEGGI ANCHE
Biglietti Napoli Torino, 18 dicembre 2016. Curve a 20 euro, tutti i prezzi

De Laurentiis ha parlando anche di Darmian, un profilo che piace molto ma “bisogna fare i conti con lui“. Ipotesi anche su uno scambio tra Roma e Napoli con Florenzi e Mertens: “E’ falso – dice – io amo molto Dries e me lo tengo“. Sul rinnovo di Koulibaly: “Fa parte della famiglia, non c’è bisogno di prove da rinnovo. E’ talmente perbene ed educato che non ci saranno problemi“.

Su Chiesa: “Della Valle ed il sottoscritto si sono incontrati 1 mese fa, e mi ha spiegato che non l’avrebbe mai ceduto in questa sessione di mercato. Qualora dovesse decidere di venderlo, mi ha detto che sarò il primo ad essere interpellato“.

LEGGI ANCHE
Ag. Koulibaly rifiuta il rinnovo: “Kalidou vuole andare via, lo vogliono queste 2 squadre"

Infine, un’ultima battuta su Cavani: “Appuntamento a Parigi con Cavani? Al Matador non si negherebbe mai un eventuale appuntamento, ci racconteremmo tanto. Da alcuni anni non lo vedo e frequento, ma se questo significa negoziare una sua venuta a Napoli sarebbe tutto ciò discutibile, io direi impossibile. Il Psg lo valuta 58 milioni, io l’ho venduto a loro a 63. Loro così vorrebbero astutamente recuperare quei soldi, ma io non glieli farei mai recuperare. Tifosi, smettetela di dire Cavani, perché avete gente qui che vale quanto Cavani“.

Potrebbe anche interessarti