Mazzoleni decide Inter-Napoli: prima espelle Koulibaly, poi anche Insigne

L’Inter vince 1-0 contro il Napoli grazie ad un gol allo scadere di Lautaro Martinez. Partita decisa da un episodio verso la fine della gara, quando Mazzoleni decide di espellere Koulibaly per un doppio giallo. Da lì in poi, la gara ha cambato completamente volto. L’Inter, in virtù della superiorità numerica, si è riversata in avanti, lanciando nella mischia anche Martinez.

Un’espulsione, quella di Kalidou, ritenuta da molti eccessiva. Koulibaly, in effetti, applaude ironicamente all’arbitro. Ma, considerando che il difensore azzurro era già ammonito, il secondo giallo poteva essere evitato, al fine di non compromettere una gara fin lì abbastanza equilibrata. Secondo alcuni, poi, Koulibaly avrebbe applaudito non all’arbitro, bensì al pubblico di San Siro per i soliti buu razzisti rivolti al senegalese.

Insomma, continua la serie “sfortunata” di partite del Napoli quando in campo c’è Mazzoleni. Il finale di gara, ovviamente, è stato incandescente. Protagonista, in negativo, Lorenzo Insigne. L’attaccante partenopeo è caduto nelle provocazioni di Keita, finendo per commettere un fallo: rosso diretto per lui. Il Napoli giocherà contro il Bologna senza Koulibaly ed Insigne.

Potrebbe anche interessarti