Koulibaly realizza il sogno di Ceikh: visita al bambino sfigurato dalle ustioni

Il difensore del Napoli, nonché nazionale senegalese, Kalidou Koulibaly ha realizzato il sogno del piccolo Ceikh. Il bambino di soli 12 anni è giunto in Italia dal Senegal per un intervento che può salvargli la vita. Il ragazzino è rimasto ustionato al volto a causa dello scoppio di una lampada a petrolio difettosa. Il suo sogno? Quello di incontrare il suo connazionale nonché campione nel Napoli, Koulibaly.

Il centrale senegalese, a distanza di pochi giorni, dal desiderio espresso dal piccolo Ceickh ha realizzato il suo sogno. Kalidou difatti si è presentato al Primo Policlinico di Napoli dov’è in cura il bambino facendogli un’esaltante sorpresa. Oltre alla sua presenza che ha reso il cuore del piccolo Ceickh colmo di gioia nonostante il momento buio che sta vivendo, Koulibaly ha deciso di donare 10 mila euro alla madre.

Il difensore azzurro ha fatto un triplice dono al bambino: gli ha regalato la maglietta azzurra, quella del Senegal e un’altra maglia con il cognome del ragazzino dietro. Kalidou l’ha lasciato facendogli la promessa di tornare una volta conclusa l’importante operazione.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più