Koulibaly, relax con moglie e figli dopo l’autogol: “Fa male, ma devo accettarlo”

È un autogol che mi fa male perché è arrivato dopo una rimonta incredibile. Mi dispiace ma devo, dobbiamo accettarlo: siamo forti. L’abbiamo dimostrato. Lo dimostreremo“. Così ieri Kalidou Koulibaly ha scritto su Instagram quasi a scusarsi con i tifosi.

Un errore quello dell’autogol di sabato sera contro la Juventus che non si è perdonato. Ma il primo a rincuorarlo è stato proprio il mister Carlo Ancelotti, seguito da Giorgio Chiellini, entrato in campo con le stampelle, e poi la stessa cosa hanno fatto gli altri avversari juventini.

Tanti i messaggi di solidarietà arrivati dai social, gli stessi tifosi azzurri hanno “perdonato” quell’errore che ha condannato il Napoli nella partita più attesa dell’anno.

Ieri, Koulibaly, però si è concesso una giornata di relax a Posillipo con la sua famiglia, come riporta ilmattino. Nella vecchia casa di Albiol, Kalidou con la moglie Charline e i due figlioletti ha staccato la spina per un po’ dimenticando l’amarezza dell’Allianz Stadium.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più