Napoli sconfitto dal Parma. Non basta Gattuso e la nuova maglia dedicata alla città

Il Napoli non sa più vincere. Ieri al San Paolo è arrivata un’altra sconfitta, questa volta nei minuti di recupero, contro il Parma. Non basta Milik, Kulusevski e Gervinho condannato gli azzurri. Gennaro Gattuso, chiamato in tutta fretta al posto dell’esonerato Ancelotti, al suo debutto porta a casa zero punti.

Ma qualche miglioramento in campo si è visto. Più grinta e più voglia di giocare da parte di tutti. Anche se, come sottolineato dallo stesso allenatore in conferenza stampa, è evidente un problema mentale che coinvolge tutta la squadra. I giocatori infatti sembra che abbiano paura di giocare e tirare in porta. E soltanto vincere, può aiutare a vincere. Queste le parole del tecnico nel post gara di Napoli-Parma e pubblicate sul sito ufficiale del Calcio Napoli:

“In questo momento non funzionano varie cose, non credo alla sfortuna anche se oggi i ragazzi non hanno giocato male. Ho parlato con i giocatori e ognuno ha giocato nel proprio ruolo migliore. Ripeto che i problemi oggi vanno al di là da quelli tattici o tecnici perché i ragazzi devono ritrovare al più presto convinzione nelle proprie potenzialità. Bisogna lavorare sulla testa perchè oggi i calciatori stanno pagando 50 giorni senza vittoria in campionato. Questo pesa sulla serenità”.

Una sconfitta che è dipesa anche da alcuni errori individuali. Primo fra tutti quello di Kalidou Koulibaly. Il difensore senegalese si è anche infortunato in quell’occasione. Per lui si parla di sospetto stiramento. Nella giornata di oggi verranno effettuati gli esami per conoscere la sua condizione. Intanto, via social, Koulibaly chiede scusa ai tifosi.

“Mi dispiace. Per il gol subito e per la sconfitta. E anche per l’infortunio”.

LA NUOVA MAGLIA – E contro il Parma, i giocatori del Napoli sono scesi in campo con la nuova maglia. La quarta, presentata da inizio stagione. Ideata dallo sponsor tecnico ‘Kappa’, si chiama ‘Napoli Kombat District’ ed è fortemente identitaria. ‘Una città, 30 quartieri, un grande amore’ è lo slogan scelto dal Calcio Napoli. E infatti la maglia, realizzata con due diverse tonalità di grigio, presenta nella parte posteriore una mappa con tutti i 30 quartieri della città. Sulla parte anteriore invece, c’è lo stemma del club (su sfondo rigorosamente azzurro, così come i numeri e i nomi dei giocatori). Ma come ha detto Gattuso, neanche il gesto scaramantico di cambiare casacca è servito a risollevare il club.

 

Potrebbe anche interessarti