Sorteggi ottavi di Champions, Napoli sfortunato pesca il Barcellona

sorteggi napoli champions

E’ stato sorteggiato il prossimo avversario del Napoli per gli Ottavi di Champions League. Si tratta del Barcellona di Leo Messi.

Un sorteggio sfavorevole alla squadra azzurra, 18esima nel ranking Uefa. Ma non poteva essere diversamente. Il Napoli, passata come seconda del Girone E, poteva pescare solo avversari di primo livello. Delle otto squadre, qualificate come prime, soltanto due non potevano essere i rivali degli uomini allenati da Gennaro Gattuso. Nessuna formazione può infatti affrontarne una incontrata già nel proprio girone o della stessa federazione.

Prima squadra sorteggiata della seconda fascia è stato il Borussia Dortmund. Per i tedeschi è uscito il Paris Saint German. Poi è stata la volta del Real Madrid che ha pescato il Manchester City. Terza pallina è stata l’Atalanta. Per i bergamaschi sorteggiato il Valencia, una sfidante alla portata di Gasperini.

Quarta pallina con l’Atletico Madrid che ha pescato il Liverpool, campione in carica. Quinta pallina con il Chelsea, per gli inglesi è uscito fuori il Bayern Monaco. Sesta pallina sorteggiata è stato il Lione che si sfiderà contro la Juventus. Settima pallina il Totthenam che ha trovato il Lipsia. Ultima sorteggiata il Napoli che non ha dovuto attendere di conoscere dall’urna il nome: il Barcellona.

 

 

Il Napoli quindi ha evitato il Liverpool in quanto già affrontato nel Girone e la Juventus, in quanto italiana. Delle altre sei possibili, è uscita fuori una delle più forti, il Barcellona. Il Lipsia era quella sulla carta più debole, alla sua prima partecipazione agli ottavi.

Previste per gli ottavi scontri diretti con gare di andata e ritorno. Le otto squadre qualificatesi come teste di serie, giocheranno il match di ritorno in casa. Queste le date previste tra febbraio e marzo, due martedì e due mercoledì.

Una sfida non facile quindi per Gattuso che in campionato ha faticato contro il Parma perdendo al suo esordio al San Paolo. Queste le prime parole del tecnico pubblicate dal Calcio Napoli:

“Una grande squadra, una grande sfida, due gare affascinanti. Le affronteremo senza paura”.

Ma prima degli ottavi ci sarà il mercato di riparazione a gennaio. Dall’urna di Nyon sono state accoppiate tutte e sedici le squadre. La finale è prevista il prossimo 30 maggio a Instabul.

Potrebbe anche interessarti