Festa, assembramenti e balli sfrenati, Osimhen chiede scusa: “Non ho capito la gravità”

victor osimhen festa covidVictor Osimhen chiede scusa. Il giocatore del Napoli, risultato positivo al Covid-19 al suo rientro dalla Nigeria, con una storia pubblicata su Instagram si dice dispiaciuto per quanto ha fatto nel suo paese natale, dove ha partecipato ad una festa a sorpresa per il suo compleanno che gli hanno organizzato i parenti.

Osimhen: “Non ho capito la gravità di quello che facevo”

“Mi dispiace per quanto accaduto. Ho sbagliato ad andare in Nigeria in questo momento, anche se li ho tanti affetti a cominciare dai miei fratelli. Ho sbagliato a partecipare alla festa a sorpresa non capendo la gravità di quello che stavo facendo. Chiedo scusa alla società, al mister, alla squadra e ai tifosi”.

osimhen scuseA “tradirlo” sono stati proprio i video pubblicati suo social, dove si vede l’attaccante del Napoli partecipare a canti e balli, rigorosamente senza mascherine e assembrati. Un party che ha raggiunto vette altissime di trash quando Osimhen si è messo a gettare banconote per terra ostentando, così, la propria ricchezza.

Il giocatore, già assente da lungo tempo dai campi da gioco per un infortunio alla spalla, dovrà adesso restare isolamento. La SSC Napoli lo punirà con una multa di ben 200mila euro per il suo comportamento sconsiderato, senza considerare poi la reazione di Gennaro Gattuso che aveva chiesto a tutta la squadra di essere rigorosa nel rispetto delle norme.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più