Il Napoli che verrà senza Champions League: almeno 2 big andranno via

napoli championsIl dramma, prettamente sportivo, che ha visto coinvolto il Napoli ieri sera nel match decisivo contro il Verona avrà ripercussioni anche sulla prossima stagione. La non qualificazione in Champions League non è un danno solamente di immagine per il Napoli ma un vero e proprio “bagno di sangue” a livello economico.

L’anno prossimo ci sarà una vera e propria rivoluzione, a partire dall’allenatore – già liquidato ad inizio anno e separato in casa – fino ad arrivare alla cessione di diversi big. Peri rientrare infatti nel bilancio, il Napoli dovrà farà a meno di diversi pezzo grossi per sperare di recuperare i soldi perduti non qualificandosi in Champions – più di 50 milioni di euro.

Ad oggi i giocatori che hanno più mercato e con i quali il Napoli potrebbe farci un po’ di soldi sono tre o quattro: Kalidou Koulibaly, Fabian Ruiz, Piotr Zielinski e Lorenzo Insigne. Con la vendita di almeno due di questi quattro il presidente De Laurentiis spera di guadagnare almeno 100 milioni, soldi che servirebbero per rifondare la squadra, considerando anche i diversi giocatori in scadenza di contratto.

Il Napoli che verrà ha ancora moltissime incognite, tutto dipenderà principalmente dall’allenatore che si siederà sulla panchina azzurra e dal mercato che chiederà ad Aurelio De Laurentiis, un mercato però che non vedrà nessun colpo di scena. La crisi legata al covid e il non raggiungimento dell’obbiettivo Champions freneranno sicuramente gli entusiasmi di creare una squadra competitiva ad alti livelli.

 

Potrebbe anche interessarti