MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Napoli-Insigne è sempre gelo: intanto dalla Spagna lo inseriscono nella top 5 della Serie A

insigne
Foto Ssc Napoli

Questa appena iniziata potrebbe essere una settimana cruciale per il destino in Serie A del Napoli e del suo capitano Lorenzo Insigne. Le parti sono ancore lontane per il rinnovo e il suo contratto, in scadenza nel 2022 lo mette in bilico sul mercato in uscita.

Le richieste per il capitano azzurro sono diverse e il suo valore di mercato è aumentato notevolmente dopo la vittoria da protagonista dell’Europeo con l’Italia. In Italia, tra le squadre che vorrebbero accasarsi con lui, c’è principalmente l‘Inter di Simone Inzaghi. Voci di mercato però parlerebbero di un’interessamento di alcuni club esteri, sia spagnoli che inglesi.

LEGGI ANCHE: Il “tiro a giro” di Insigne tra i gol più belli dell’anno

L’obbiettivo di Lorenzo e del Napoli però sarebbe quello di riuscire a trovare una accordo che permetterebbe al capitano e alla squadra di proseguire nel matrimonio. Soprattutto il club di De Laurentiis vorrebbe evitare di perdere il ragazzo a parametro zero.

I tifosi azzurri sono divisi sul suo conto, così come lo sono sempre stati durante tutta la sua carriera. Alcuni lo vorrebbero vedere lontano da Napoli, altri invece lo vorrebbero eterno capitano azzurro.

Insigne tra i top 5 calciatori della Serie A

Lorenzo “il magnifico” nell’ultimo anno ha collezionato tanti estimatori non solo in Italia ma anche all’estero. Proprio dalla Spagna, il quotidiano “Sport” lo ha inserito nella top 5 dei migliori giocatori della Serie A. In sua compagnia ci sono: Ronaldo, Lautaro Martinez, Kessie e Gosens. Ecco le motivazioni che hanno spinto il giornale ad inserirlo tra questi campioni.

L’attaccante italiano di 30 anni è stato un giocatore fondamentale per Roberto Mancini durante gli Europei. Pezzo pregiato dell’ingranaggio del Napoli, le qualità tecniche di Insigne lo elevano come uno dei migliori calciatori delle Serie A. L’attaccante è stato il capocannoniere del Napoli con 18 gol e settimo assoluto in Serie A, dopo Cristiano Ronaldo (29), Romelu Lukaku (24), Luis Muriel (22), Vlahovic (21), Nwankwo (20) e Immobile (19)“.

Potrebbe anche interessarti