“Napoli spumeggiante, maxi schermi per le partite di Champions”: la proposta del consigliere comunale

piazza del plebiscito 2
Piazza del Plebiscito

Dei maxi schermi nelle piazze principali della città per vedere le partite in trasferta di Champions League del Napoli. La proposta è stata ideata dal consigliere comunale Luigi Musto, che in un comunicato stampa scrive: “Ho appena protocollato al Sindaco e agli organi preposti la lettera in calce, che vi allego, in cui ho chiesto che, stante finora la trionfale stagione degli Azzurri, venga presa in considerazione la possibilità concreta di installare un maxi-schermo in una delle Piazze simbolo della città (del Plebiscito/Municipio)”.

“Ciò per fare in modo che si possano seguire in maniera collettiva le gesta della nostra squadra del cuore quando è in trasferta di  Champions League, e farlo soprattutto per chi in questo periodo non può consentirsi costi, biglietti o abbonamenti a pay tv con il caro vita che avanza inesorabilmente. Sarebbe un modo delle Istituzioni cittadine per andare incontro ad un popolo che, tra un turismo sempre più presente e la passione comune per una maglia, si possa ritrovare ancora più unito!”.

Il consigliere comunale Luigi Musto
Il consigliere comunale di Napoli Luigi Musto

La proposta del consigliere comunale Luigi Musto

Nel documento da egli firmato il consigliere Luigi Musto giustifica in maniera più ampia la sua proposta. “La squadra di calcio rappresentativa della Città – scrive – sta vivendo una stagione appassionante per tutto il popolo napoletano e sta riscuotendo un grande successo di pubblico, sia tra i suoi seguaci abituali, inorgogliti dalle vittorie in campionato e in Champions League, che tra coloro che simpatizzano o semplicemente sono attratti dalle gesta sportive di una squadra che gioca un calcio spumeggiante”.

“L’eco delle roboanti vittorie – continua – sta avendo risonanza anche fuori dai confini nazionali, giovando all’immagine della città. Il momento di difficoltà economica, conseguente all’evento pandemico e al rincaro del costo della vita, affligge sempre più la popolazione e incide negativamente sulle risorse destinabili allo svago, che ha una sua importante rilevanza sociale”.

“Molte persone, che non hanno la possibilità sostenere il costo delle trasferte oltre confine né di acquistare un abbonamento televisivo alle pay-tv che trasmettono gli eventi calcistici, trarrebbero beneficio e distrazione dagli affanni quotidiani”.


maxi schermi per trasferte del Napoli

Potrebbe anche interessarti