Video. Turrini, l’ex “scooter” azzurro. Ecco cosa sta facendo adesso

 

Turrini

Oggi ripercorriamo assieme la carriera di uno dei calciatori azzurri anni ’90, Francesco Turrini.

L’ex di Parma e Napoli nasce a Foligno nel 1965, gioca come ala destra e inizia la sua carriera esordendo in Serie B con la maglia della Sambenedettese nel campionato 1984-1985. Nei campionati successivi si impone come punto cardine della squadra rossoblù collezionando 58 presenze e andando a segno 7 volte, ma nel 1987 decide di passare al Parma dove trascorre 2 stagioni: nella prima si configura come uno dei migliori giocatori della rosa, ma nella seconda stagione un grave infortunio gli impedisce di rendere al massimo delle sue possibilità. Infatti gioca solo 53 incontri e segna 4 reti.

Nel 1989 viene acquistato dal Como appena retrocesso dalla Serie A e l’anno dopo si trasferisce al Taranto dove resta per un paio di stagioni. Nel 1992 viene ceduto al Piacenza e nella stessa stagione raggiunge la promozione in massima serie. Turrini esordisce in Serie A nella stagione 1993-1994 e alla fine di quest’ultima conta 5 reti segnate, purtroppo non sufficienti ad evitare la retrocessione in B agli emiliani. Resta ugualmente con i piacentini disputando in Serie B la stagione 1995-1996, che gli permette di raggiungere 133 match giocati e 13 gol segnati, per poi passare all’ombra del Vesuvio.

Arrivato al Napoli a parametro zero, il calciatore umbro riceve l’appellativo di “Scooter” grazie alle sue sgroppate sulla fascia destra durante i 4 campionati in maglia azzurra. Con la maglia dei partenopei colleziona 108 presenze e 18 reti e l’ultimo campionato culmina con la promozione in Serie A. Lascia Napoli nel 2000 e passa all’Ancona dove gioca la sua ultima stagione da calciatore professionista.

Qualche anno sabbatico per poi iniziare la sua carriera da allenatore nel 2005 con le giovanili del Piacenza. Nel 2006 allena i ragazzi del Palazzolo e nella stagione 2007-2008 quelli del Crociati Noceto. Dal 2012 ad oggi è collaboratore tecnico delle giovanili e degli allievi del Parma.

Turrini è uno di quei giocatori che a Napoli si ricordano con piacere, nonostante il suo nome possa essere associato a qualche piccola delusione, come la Coppa Italia persa contro il Vicenza nella stagione 1996-1997 e una retrocessione in serie B con il record minimo di punti (14, nella stagione 1997-1998). Proponiamo di seguito il video di uno dei 18 gol dello “Scooter” con la maglia azzurra, sicuramente uno dei più apprezzati:

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=WlDMdMIi6i8[/youtube]

Potrebbe anche interessarti