Salviamo la Turris, l’appello dei tifosi: “Chiediamo una cosa al sindaco…”

Turris-Festa Promozione

Le sconcertanti dimissioni last minute di Giuseppe Giugliano stanno mettendo a dura prova le coronarie del tifo corallino. Il rischio non è solo quello di non potersi iscrivere al prossimo torneo di Serie D ma anche quello di veder scomparire il calcio a Torre del Greco. Per questo motivo il gruppo organizzato “Orgoglio Corallino”, lancia un appello:

Ad una settimana dalle dimissioni di Giugliano, vista la mancanza di notizie ufficiali sul futuro della nostra amata Turris e l’imminente scadenza del termine per l’iscrizione al campionato di serie D, il club Orgoglio Corallino invita il primo cittadino a convocare urgentemente (entro la stessa serata di oggi, 20 luglio) tutte le parti, in primis l’attuale dirigenza ed il tifo organizzato, per un confronto costruttivo e trovare in extremis la soluzione migliore per salvare la nostra esistenza. Invitiamo tutti ad un gran senso di responsabilità, in ballo ci sono 70 anni di storia e l’unica realtà sportiva che ci rappresenta a livello nazionale e riesce ad aggregare migliaia di torresi ogni domenica. Assurdo se si pensa che tutto questo potrebbe succedere dopo un campionato “vinto sul campo” e una denominazione ritrovata dopo tanti anni. Che il nostro appello non rimanga inascoltato, se muore la Turris, muore un pezzo di storia della nostra città e come spesso accade a Torre del greco, quando muore una cosa non rinasce più. …SALVIAMO LA TURRIS!

Potrebbe anche interessarti