Ciro Esposito, il tifoso sparato operato d’urgenza nella notte

Ciro Esposito

Secondo quanto raccontato da Sky Tg 24 Ciro Esposito, il tifoso napoletano colpito alla schiena da un proiettile è stato operato d’urgenza nel corso di questa notte. A darne notizie pare sia stata sua zia, raccontando che il giovane è stato colpito da setticemia. 4 ore sarebbe durato l’intervento, con le condizioni di Ciro che restano critiche ma ancora stabili.

Intanto Angelo Pisani, legale di Ciro, ha fatto sapere di non aver letto ancora le carte che in qualche modo inchiodano il tifoso allo stato di fermo. Arresto confermato ieri sera, nel corso di Porta a Porta, dal Questore di Roma. L’accusa è quella di rissa. La ricostruzione della polizia vede Ciro colpevole di aver reagito alle provocazioni di alcuni ultras della Roma, con Gastone che ha poi aperto il fuoco.

De Santis, conosciuto meglio come Gastone, è accusato di tentato omicidio volontario.

Potrebbe anche interessarti