Finale Viareggio: Verona per la storia, ma Inter favorita

Torneo Viareggio

La notizia sarebbe che la finale del Torneo di Viareggio, paradossalmente, non si disputerà a Viareggio. Troppo deturpato il terreno di gioco del “Torquato Bresciani”, che tanta fortuna ha portato però all’Inter, uscita vittoriosa dalla semifinale (giocata comunque proprio al “Bresciani”) con la Roma, battuta ben 4-1.

Ne saranno contenti, allora, i rivali dei neroazzurri in finale, il Verona. E qui veniamo alla vera notizia, perché per i piccoli gialloblù si tratta già di un traguardo storico, visto che mai nelle precedenti 63 edizioni della Coppa Carnevale erano riusciti a raggiungere l’ultimo atto della manifestazione.

Per riuscire a scoprire se i veneti, che in semifinale si sono imposti sulla quotatissima Fiorentina per 2-1, riusciranno addirittura a portare a casa il trofeo, bisognerà attendere le 15:00 di oggi pomeriggio, quando il signor Mazzoleni darà il via alla finale, e poi godersi una partita per nulla scontata.

Per chi non dovesse riuscire a recarsi allo stadio “Romeo Anconetani” di Pisa, dove appunto è stata dirottata la finale, sarà possibile seguire l’incontro comodamente da casa. Basterà, infatti, sintonizzarsi sul canale 57 del televisore, ovvero su Rai Sport 1, che trasmetterà in diretta l’incontro.

Sicuramente i favori del pronostico sorridono ai neroazzurri, che sin qui hanno realizzato 16 gol, contro i 4 subiti; mentre l’Hellas ha siglato 6 reti, ma ne ha subita soltanto una. Il merito in gran parte va alla vera rivelazione del torneo, il portiere Pierluigi Gollini. L’estremo difensore del Verona, infatti, è riuscito nell’impresa di parare ben cinque calci di rigore nell’intero torneo (tra cui tre nella sfida dagli undici metri con il Napoli ai quarti) e a tenere la propria porta inviolata per la bellezza di 457′ , prima che il viola Minelli, all’8′ minuto della semifinale, non riuscisse a sorprendere il promettente portiere, che vanta già due presenza in A.

L’Inter, però, ha forse la chiave giusta per riuscire ad aprire la porta veronese, Federico Bonazzoli. Quattro presenze complessive in prima squadra tra campionato ed Europa League, ma soprattutto 4 reti al Viareggio, ad una sola lunghezza dall’attuale capocannoniere, Bentivegna del Palermo.

E’ a lui che l’Inter si affida per riuscire a riportare il Torneo di Viareggio nella bacheca neroazzurra, cosa accaduta già sei volte, ma che non avviene dal 2011.

 

Potrebbe anche interessarti