Juve Poggiomarino, nuovo ribaltone: torna Galluccio.

 

20141213_172543L’esperienza di Giovanni Formicola sulla panchina della Juve Poggiomarino è durata solo cinque giornate di campionato. Nella tarda serata di ieri, dopo una riunione tra i calciatori e il direttore Giovanni Orefice, la società ha deciso di richiamare sulla panchina bianconera Angelantonio Galluccio, il tecnico che ha allenato la formazione poggiomarinese fino alla diciottesima giornata.

Nelle cinque gare condotte da Formicola, i bianconeri hanno totalizzato 7 dei 15 punti disponibili, frutto di due vittorie un pareggio e due sconfitte. La decisione di richiamare Galluccio è stata presa due giorni dopo la brutta sconfitta in casa del Barano (3-1).Nelle prime diciotto giornate Galluccio aveva ottenuto dieci vittorie, sei pareggi e due sconfitte lasciando la sua squadra al secondo posto con  un vantaggio di due punti  dal San Vito Positano terzo in classifica  e a meno sette dalla capolista Castel San Giorgio.

A sette giornate dal termine del campionato  Galluccio ritrova la sua formazione sempre a meno sette dal Castel San Giorgio, ma ora la Juve Poggiomarino è terza a meno quattro dal secondo posto occupato la San Vito Positano. In cinque gare il Positano ha recuperato sei punti alla Juve Poggiomarino, che  in queste ultime sette partite dovrà cercare di portarsi nuovamente al secondo posto per avere dei vantaggi notevoli nella lotteria dei play off. Per quanto concerne il discorso primo posto, i punti effettivi da recuperare dal Castel San Giorgio sono otto, in virtù di una migliore differenza reti dell’attuale capolista negli scontri diretti.

Potrebbe anche interessarti