Lega-Pro/C: la classifica marcatori aggiornata alla 28ma giornata

Denilson Gabionetta (Salernitana)Ritorna a funzionare la coppia tutta sudamericana Gabionetta – Calil, proprio come ai tempi in cui i due facevano coppia fissa ai tempi del Crotone, si riappropria  della vetta la Salernitana che si aggiudica lo scontro diretto dell'”Arechi” contro il Benevento. Nella foto, l’esterno offensivo classe 85′ Gabionetta, arrivato in granata in estate, in prestito dal Parma.

 

Missione compiuta per la Salernitana. I ragazzi del tecnico Menichini,si aggiudicano all’”Arechi” lo scontro diretto con il Benevento (reti tutte sudamericane, griffate Gabionetta e Calil su rigore) e sorpassano in vetta i sanniti. In zona play-off, bene il Lecce che batte e raggiunge la Juve Stabia al terzo posto grazie ad un acuto dell’esterno offensivo Lepore a pochi minuti dalla fine e soprattutto la Casertana, che sbanca il “Puttilli” di Barletta per due a zero (Cissè e Tito) e aggancia anch’essa le vespe. Male invece sia il Matera che perde malamente a Cosenza (Calderini e Caccetta) che il Foggia, sconfitto clamorosamente in trasferta da un sorprendente Savoia che continua a credere nella salvezza sul campo nonostante i noti problemi societari. Le reti della vittoria oplontina portano la firma di Pizzutelli su rigore e dell’italo-argentino Ferrante, intervallate dal momentaneo pari del solito Iemmello (dodicesimo sigillo stagionale). Nella zona mediana della classifica, il Catanzaro coglie un pari a reti bianche sul campo dell’Ischia mentre la Paganese capitola a Melfi, punita dal classico goal dell’ ex, firmato da Caturano (undicesima rete in stagione per il puntero gialloverde); la Lupa Roma rifila invece tre sberle ad una Reggina sempre più in crisi e può tirare una boccata d’ossigeno. Le reti capitoline portano la firma di Tulli, Cascone e Bariti mentre per i calabresi, timbra il cartellino il sempreverde Di Michele. In coda infine, non si ferma più l’Aversa Normanna che regola sul proprio terreno di gioco il Martina Franca con un secco due a zero marchiato a fuoco dal centrocampista Sassano e dal difensore ex Cagliari Magliocchetti, alla sua seconda rete consecutiva. Ancora in crisi il Messina che perde a Lamezia (illusorio il vantaggio firmato da Orlando, perché i calabresi prima pareggiano con Scarsella e poi perfezionano il sorpasso con Improta) e deve ora cominciare a guardarsi alle spalle.

16 reti: Eusepi rig. 4 (Benevento)

14 reti: Calil rig. 4 (Salernitana)

12 reti: Moscardelli rig. 2 (Lecce) e Iemmello (Foggia)

11 reti: Di Carmine rig. 3 (Juve Stabia), Caturano rig. 4 (Melfi)

10 reti: De Vena rig. 5 (Aversa Normanna)

9 reti: Cavallaro rig. 5 (Foggia) Montalto rig. 2 (Martina Franca), Iannini e Madonia (Matera), Corona rig. 1 (Messina)

8 reti: Marotta (Benevento), Ciotola rig. 3 (Ischia), Arcidiacono rig. 2 (Martina Franca),Carretta (Matera) ,Del Sante rig. 1 (Vigor Lamezia)

7 reti: Fall (Barletta), Caccavallo rig. 1 e Cissè (Casertana), Calderini rig. 2 (Cosenza), Sarno rig. 1 (Foggia), Raffaello (Lupa Roma), Insigne rig. 1 (Reggina), Montella (Vigor Lamezia)

6 reti: Ripa (Juve Stabia), Letizia e Mucciante (Matera), Orlando (Messina), Scarpa rig. 4 (Savoia), Scarsella (Vigor Lamezia)

5 reti: Alfageme e Scognamiglio(Benevento),Bianco, Diakite’ e Mancino (Casertana), Cori (Cosenza), Russotto rig. 2 (Catanzaro), Tortori (Melfi), Negro (Salernitana), Improta rig. 1 (Vigor Lamezia)

4 reti: Ingretolli (Barletta), Murolo(Casertana),Tortolano(Cosenza), Kamara rig. 1 (Catanzaro), Barraco e Gigliotti (Foggia), Infantino rig. 2 (Ischia), Nicastro (Juve Stabia), Herrera (Lecce),Del Sorbo e Tajarol (Lupa Roma), Doumbia e Salvi (Lecce), Girardi (Paganese), Gabionetta rig. 1 e Mendicino (Salernitana)

3 reti: De Luca (Aversa Normanna), Cortellini rig. 1 (Barletta), Mancosu rig. 1 (Casertana), Pagano rig. 1 ( Catanzaro) De Angelis e Magli(Cosenza),Agnelli (Foggia), Miccoli, Papini (Lecce), Testardi rig. 1 (Lupa Roma), Magrassi(Martina Franca),Berardino (Melfi), Calamai (Paganese),Nalini e Trevisan (Salernitana) Di Piazza (Savoia)

2 reti: Magliocchetti (Aversa Normanna), Campagnacci e Padella (Benevento),Idda e Tito (Casertana) Mancuso, Razzitti e Rigione (Catanzaro), Caccetta (Cosenza), D’Allocco(Foggia), Bombagi, Gammone, Jidayi, Romeo e Gomez (Juve Stabia), Schetter (Ischia),Abruzzese, Bogliacino, Lepore e Sacilotto (Lecce), Capodaglio, Cascone e Leccese (Lupa Roma),Pellecchia e Pepe (Martina Franca) Cicerelli, Fella e Giacomarro (Melfi),Bjelanovic,Ciciretti,Damonte e Stefani rig.1 (Messina), Deli e Girardi (Paganese), Maimone,Louzada , Ungaro e Viola (Reggina), Colombo, Franco e Perrulli rig. 1 (Salernitana), Checcucci e Sanseverino(Savoia), Held (Vigor Lamezia)

1 rete: Amelio, Arini, Capua, Cossentino, Carbonaro, Geroni, Grieco, Mosciaro rig.1 Ndiaje, Papa, Sassano e Varriale (Aversa Normanna), Branzani, Danti, De Rose, Palazzolo,Quadri, Radi e Venitucci(Barletta), Agyei, Doninelli , Mazzeo e Melara (Benevento), Alessandro, Antonaccio, Alvino, Cruciani, Cunzi e Mancosu (Casertana), Bernardo ,Giampà, Giandonato, Ilari, Maiorano, Martignano, Orchi, Pacciardi e Silva Reis (Catanzaro),Arrigoni, Blondett, Cesca e Fornito (Cosenza),Agostinone, Grea, Leonetti, Potenza e Maza (Foggia),Cruz, Fiandaca e Wagner (Ischia),Cancellotti, Caserta, Contessa, Lepiller, Migliorini,Carrozza, Osei e Vella (Juve Stabia) Della Rocca e Di Chiara (Lecce) Bariti,Celli, Cerrai, Malatesta,Rossi e Tulli (Lupa Roma), Caruso,De Risio, Fabiano e Patti (Martina Franca), Albadoro, Coletti, Cuffa, D’Aiello, De Lucia, Di Noia e Diop (Matera),Agnello e Pinna (Melfi), Altobello, Bortoli, Izzillo, Nigro e Spiridinovic (Messina), De Liguori,Aurelio, Longo, Tartaglia e Vinci (Paganese), Armellino, Dall’Oglio,Gjuci e Masini (Reggina), Bovo, Favasuli e Tuia (Salernitana)Cipriani, Cremaschi, Ferrante, Pizzutelli rig.1 , Rinaldi e Verruschi (Savoia)Malerba,Puccio e Voltasio (Vigor Lamezia)

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più