Lega-Pro/C: la classifica marcatori aggiornata alla 30ma giornata

Francesco Scarpa (Savoia)Nella foto, il capitano del Savoia classe 79′, Francesco Scarpa. Con la sua importantissima doppietta contro il Catanzaro, lancia i biancoscudati verso la vittoria e sigla il suo ottavo sigillo stagionale.

 

Continua l’entusiasmante lotta in testa alla classifica tra la Salernintana ed il Benevento. I sanniti espugnano Lamezia grazie ad una rete del solito Eusepi, sempre più bomber principe del girone con diciassette sigilli e complice la clamorosa sconfitta interna dei granata nel posticipo del lunedì contro il Matera (decide l’attaccante scuola Torino, Diop), azzerrano il gap di tre punti. In zona play-off, si rimette in marcia verso il terzo posto la Juve Stabia che vince in casa della Lupa Roma (doppietta di Di Carmine, al suo quattordicesimo sigillo stagionale e Caserta) ed aggancia la Casertana, fermata al “Mazzella” dall’Ischia. Falchetti in avanti con il solito Cissè (decima marcatura personale) ma raggiunti subito poco dopo da Infantino. In centro classifica, colpaccio del Cosenza che batte un Lecce sempre più in crisi grazie all’ottavo acuto personale di Calderini e fa un bel balzo in avanti in classifica. Si riscatta invece il Foggia che dopo due sconfitte consecutive, ritrova la vittoria in casa con un Messina sempre più in caduta libera: decide la gara, una doppietta del fantasista napoletano Sarno (nona marcatura stagionale). Preziosa anche la vittoria del Barletta che riesce a sbarazzarsi della Paganese dopo un match equilibrato ed infiammatosi improvvisamente nei minuti finali. Azzurostellati in vantaggio con Deli ma prima raggiunti un minuto dopo da una rete del senegalese Fall e poi superati dal sigillo decisivo di Turchetta. In coda infine, il Melfi non va oltre lo zero a zero contro il Martina Franca mentre Savoia e Reggina colgono due vittorie vitali per continuare ad alimentare il sogno salvezza. I campani travolgono tra le mura amiche il Catanzaro (doppietta di Scarpa, Riccio e D’Apollonia per gli oplontini, Bernardo per i giallorossi) mentre la Reggina sbanca Aversa grazie al rigore decisivo siglato da Viola.

17 reti: Eusepi rig. 4 (Benevento)

14 reti: Calil rig. 4 (Salernitana), Di Carmine rig. 3 (Juve Stabia)

12 reti: Moscardelli rig. 2 (Lecce), Iemmello (Foggia), Caturano rig. 5 (Melfi)

10 reti: De Vena rig. 5 (Aversa Normanna), Cissè (Casertana), Montalto rig. 2 (Martina Franca), Madonia rig. 1 (Matera)

9 reti: Cavallaro rig. 5 e Sarno rig. 1 (Foggia) Arcidiacono rig. 2 (Martina Franca), Iannini (Matera), Corona rig. 1 (Messina), Del Sante rig. 1 (Vigor Lamezia)

8 reti: Fall (Barletta),Marotta (Benevento), Calderini rig. 2 (Cosenza), Ciotola rig. 3 (Ischia),Carretta (Matera) , Scarpa rig. 5 (Savoia),Montella (Vigor Lamezia)

7 reti: Caccavallo rig. 1 (Casertana),Raffaello (Lupa Roma), Insigne rig. 1 (Reggina)

6 reti: Russotto rig. 2 (Catanzaro), Ripa (Juve Stabia), Letizia e Mucciante (Matera), Orlando (Messina),Scarsella (Vigor Lamezia)

5 reti: Alfageme e Scognamiglio(Benevento),Bianco, Diakite’ e Mancino (Casertana), Infantino rig. 2 (Ischia), Cori (Cosenza),Tortori (Melfi), Negro (Salernitana), Improta rig. 1 (Vigor Lamezia)

4 reti: Ingretolli (Barletta), Mancosu rig. 1 e Murolo(Casertana),Tortolano(Cosenza), Kamara rig. 1 (Catanzaro), Barraco e Gigliotti (Foggia),Nicastro (Juve Stabia), Herrera (Lecce),Del Sorbo e Tajarol (Lupa Roma), Doumbia e Salvi (Lecce), Girardi (Paganese), Gabionetta rig. 1 e Mendicino (Salernitana)

3 reti: De Luca (Aversa Normanna), Cortellini rig. 1 (Barletta),Bernardo,Pagano rig. 1 e Rigione ( Catanzaro) De Angelis e Magli(Cosenza),Agnelli (Foggia), Miccoli, Papini (Lecce), Testardi rig. 1 e Tulli (Lupa Roma), Magrassi(Martina Franca), Fella, Berardino (Melfi), Ciciretti (Messina), Calamai e Girardi rig. 1 (Paganese), Viola rig. 1 (Reggina), Colombo, Nalini e Trevisan (Salernitana) Di Piazza (Savoia)

2 reti: Magliocchetti (Aversa Normanna), Venitucci (Barletta), Campagnacci e Padella (Benevento),Idda e Tito (Casertana),Mancuso e Razzitti (Catanzaro), Caccetta e Cesca (Cosenza), D’Allocco(Foggia), Bombagi, Caserta, Gammone, Jidayi, Romeo e Gomez (Juve Stabia), Schetter (Ischia),Abruzzese, Bogliacino, Lepore e Sacilotto (Lecce), Capodaglio, Cascone e Leccese (Lupa Roma), Patti, Pellecchia e Pepe (Martina Franca), Coletti rig. 1 e Diop (Matera), Cicerelli e Giacomarro (Melfi),Bjelanovic, Damonte e Stefani rig.1 (Messina), Deli e Vinci (Paganese), Maimone,Louzada e Ungaro(Reggina), Franco e Perrulli rig. 1 (Salernitana), Checcucci, Cremaschi e Sanseverino(Savoia), Held (Vigor Lamezia)

1 rete: Amelio, Arini, Capua, Cossentino, Carbonaro, Geroni, Grieco, Mosciaro rig.1 Ndiaje, Papa, Sassano e Varriale (Aversa Normanna), Branzani, Danti, De Rose, Palazzolo,Quadri,Radi e Turchetta (Barletta), Agyei, Doninelli , Mazzeo e Melara (Benevento), Alessandro, Antonaccio, Alvino, Cruciani, Cunzi e Mancosu (Casertana)Giampà, Giandonato, Ilari, Maiorano, Martignano, Orchi, Pacciardi e Silva Reis (Catanzaro),Arrigoni, Blondett e Fornito (Cosenza),Agostinone, Grea, Leonetti, Potenza e Maza (Foggia),Cruz, Fiandaca e Wagner (Ischia),Cancellotti,Contessa, Lepiller, Migliorini,Carrozza, Osei e Vella (Juve Stabia) Della Rocca e Di Chiara (Lecce) Bariti,Celli, Cerrai, Malatesta e Rossi(Lupa Roma), Caruso,De Risio e Fabiano (Martina Franca), Albadoro, Cuffa, D’Aiello, De Lucia e Di Noia (Matera),Agnello e Pinna (Melfi), Altobello, Bortoli, Izzillo, Nigro e Spiridinovic (Messina), Bergamini, De Liguori,Aurelio, Longo, Russini e Tartaglia (Paganese), Armellino, Dall’Oglio,Gjuci e Masini (Reggina), Bovo, Favasuli e Tuia (Salernitana)Cipriani, D’Apollonia, Ferrante, Pizzutelli rig.1 , Riccio e Verruschi (Savoia)Malerba,Puccio e Voltasio (Vigor Lamezia)

Potrebbe anche interessarti