Video. Povia: Il Nord Europa come il Nord Italia, stanno derubando il Sud!

Giuseppe Povia

Il referendum a cui tutta la Grecia ha partecipato per scegliere se continuare o meno a far parte dell’Euro, ha creato parecchio scalpore in tutta l’Europa, in Italia sono state tante le persone che hanno partecipato esponendo sui loro balconi le bandiere della Grecia e addirittura c’è stato chi è sceso in piazza per festeggiare la vittoria del popolo greco finalmente liberato, libero da una moneta unica che aveva letteralmente messo in ginocchio un intero paese.

Anche Napoli ha festeggiato, molte le persone che hanno affollato Piazza Bellini per intonare “Bella ciao” ed applaudire i greci che avevano vinto la battaglia contro il potere dei “grandi”, immaginate un po’, un popolo che si batte contro i governatori europei e alla fine, addirittura vince. Nelle ore di attesa in cui le sorti della Grecia ancora non si conoscevano, Giuseppe Povia, il cantante divenuto famoso per il suo meraviglioso inno all’infanzia, “Quando i bambini fanno oh”, che diversi anni fa propose a Sanremo, pubblica un video sula sua pagina Facebook, dove canta il suo pensiero in merito alla vicenda. Quello che però particolarmente stupisce, è il paragone che Povia canticchiando, fa tra il Sud Europa e l’Italia Meridionale, secondo il cantante infatti, il Nord Europa non sta facendo altro che “derubare” il Sud, esattamente come tanti anni fa successe in Italia.

Povia nel suo video, chiede esplicitamente al Movimento 5 Stelle di spiegare in piazza a tutti gli italiani quali danni l’Euro abbia portato anche alla nostra nazione, rendendo così finalmente il popolo capace di prendere una decisione “ponderata”, senza ricadere nell’errore che ha scatenato in Grecia il putiferio (prima del referendum) e l’enorme divario tra Nord e Sud in Italia, tanti anni fa.

“Il problema che uccide ogni popolo è ciò che c’è in abbondanza, l’ignoranza.” Secondo Giuseppe Povia, non potrà mai cambiare nulla se prima non vengono spiegate le cose alle persone, e prima di ogni altra cosa, bisogna spiegare l’economia, perché solo avendo la consapevolezza di ciò di cui si parla si possono prendere decisioni giuste senza farsi sopraffare da un potere che si avvale “dell’ignoranza in materia di un popolo”, per metterlo fuori da poteri decisionali, venendo meno ai solidi principi della democrazia.

I pensieri di Povia, non possono essere definiti errati, e probabilmente la questione “moneta unica” andrebbe davvero spiegata nelle piazze per comprenderne i pro e i contro ed evitare i furti tra Europa del Nord ed Europa del Sud, ma siamo sicuri che il furto che anni fa l’Italia del Nord fece ai danni del Sud fu possibile solo ed unicamente per l’ignoranza del popolo?

Ecco il video della canzone postata su Facebook

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più