Esplosione al porto di Napoli: 3 operai feriti, uno è in gravi condizioni

porto di Napoli

Lo scoppio di una bombola su un’imbarcazione nel porto di Napoli ha ferito tre operai, immediatamente soccorsi e trasportati all’Ospedale Cardarelli.

Erano circa le 8.00 di questa mattina, a pochi metri dal molo 40, quando tre operai intenti a preparare un caffè sono stati colpiti dell’esplosione della bombola di gas presente nel vano cucina, a seguito di un effetto saturazione.

Lo scoppio ha scaraventato in mare uno dei tre uomini, mentre gli altri due sono riusciti ad abbandonare l’imbarcazione e a chiedere aiuto. Tempestivo l’arrivo dei Vigili del Fuoco del distaccamento presente a pochi passi, che avevano udito il forte boato. Due degli operai colpiti che stavano lavorando al moto pontone Donnanna, hanno riportato solo lesioni lievi, mentre il terzo è in condizioni gravi e i medici del presidio ospedaliero temono addirittura per la sua vita. Al momento i tre uomini coinvolti, sono ricoverati nel centro grandi ustionati.

Potrebbe anche interessarti