Finanziere si ammazza davanti all’ospedale: “Donate i miei organi”

Ospedale Moscati

Un colpo di pistola è bastato ad un finanziare di 50 anni per togliersi la vita. La tragedia è avvenuta davanti all’Ospedale Moscati di Avellino. All’interno della sua vettura ha lasciato una scritta eloquente: “Donate i miei organi”. 

Non si conoscono ancora le motivazioni che hanno spinto l’uomo a compiere il folle gesto. Nelle prossime ore, chi di dovere, raccoglierà tutti i pezzi per ricomporre il puzzle di questa vita spezzata.


Segui Vesuviolive.it su:

Potrebbe anche interessarti