Meteo. Caldo no stop: dopo la tregua nuova ondata di caldo africano

Caldo

Il caldo asfissiante che ha travolto l’Italia, concedendo un po’ di tregua solo per qualche giorno, caratterizzata da qualche precipitazione che ha rinfrescato l’aria circostante, torna di nuovo “all’attacco”. Si prospetta infatti un mese d’agosto di afa: una nuova ondata di caldo, definito africano, invaderà tutta la penisola.

Nello specifico, i prossimi giorni, al Nord Italia, saranno caratterizzati da temperature in lieve calo, grazie al passaggio di fresche correnti atlantiche. Tempo dunque abbastanza instabile per le regioni settentrionali, tra picchi di caldo e clima nuvoloso. Non mancheranno precipitazioni.

Al contrario al Sud, si raggiungeranno i tanto temuti 40 gradi! In particolare, da domani la Sicilia, la Puglia, la zona del beneventano, Matera, Cosenza e la Sardegna meridionale saranno colpite dalla calura.
Stessa situazione per il centro: “Nelle regioni del Centro Sud ritorna l’alta pressione africana e le temperature segneranno valori eccezionalmente elevati” riporta il centro Epson. Sul Tirreno e soprattutto di sera, i venti umidi provenienti da Ovest contribuiranno ad aumentare il livello dell’afa. Temperature di oltre 36 gradi per l’Abruzzo, le vallate dell’Umbria, la Valle del Tevere e Macerata.

Insomma, purtroppo ne avremo fino a settembre! 

Potrebbe anche interessarti