Museo di Capodimonte: restauro aperto al pubblico per “La caduta dei giganti”

caduta dei giganti
Foto: Araldo de Luca

Al Museo di Capodimonte è iniziato il restauro del monumentale gruppo mitologico in porcellana “La caduta dei giganti” realizzato nel XVIII secolo da Filippo Tagliolini il quale tra la fine del ‘700 e l’inizio dell’800 divenne capo modellatore alla Real Fabbrica di porcellana di Capodimonte. La sua opera è visibile al pubblico nonostante i lavori in corso in modo tale da poter regalare al pubblico la possibilità di osservare tutte le fasi del restauro e di chiedere informazioni a riguardo.

caduta dei giganti
Foto: Culturaitalia.it

Il gruppo de “La caduta dei giganti” è realizzato in biscuit (porcellana bianca dall’aspetto marmoreo) ed ogni figura è stata singolarmente modellata per poi essere assemblata all’intera opera. L’obiettivo del restauro, realizzato in collaborazione con gli Amici di Capodimonte, è quello di pulire e conservare il manufatto, capolavoro realizzato per essere un piacevole arredo d’ambiente a corredo di un servizio da tavola destinato alla corte partenopea di cui venne sospesa l’esecuzione per volere di Ferdinando di Borbone.

Potrebbe anche interessarti