Entra in funzione la prima “Casa dell’acqua”. Refrigerata a soli 0,05€ al litro

casa-dellacqua

Tre giorni fa, esattamente il 29 luglio, è stata inaugurata dal Sindaco di Acerra, Raffaele Lettieri, alla presenza di alcuni cittadini, la prima “ Casa dell’Acqua ” installata sul territorio cittadino in via Grazia Deledda.

La presenza di questa struttura è davvero una notizia bellissima per la cittadinanza perché permetterà di acquistare l’acqua naturale o gasata prelevata dall’acquedotto comunale a soli 0,05€ al litro per i possessori di card. Mercoledì il sindaco ha dimostrato gratuitamente il funzionamento della struttura. L’intenzione del Comune è quella di far risparmiare i cittadini ma anche di invogliare la cittadinanza a consumare acqua pubblica e ridurre la produzione di rifiuti in Pet delle bottiglie.

La realizzazione della “Case dell’acqua”, secondo  i numeri comunicati dal sindaco,  garantirà un vantaggio ambientale enorme, che va ad aggiungersi al risparmio economico delle famiglie, sia sul fronte della tassa sui rifiuti, ma anche sul consumo dell’acqua imbottigliata che si aggira su una spesa media annua di circa 350 € per una famiglia di quattro persone. Naturalmente è bene chiarire che l’acqua dell’acquedotto prima di essere distribuita è trattata con filtrazione a carbone attivo, e al massimo addizionata con anidride carbonica alimentare.

L’intenzione del Comune, riguardo alle “ Case dell’acqua ” è quello di realizzare altre due postazioni una in Via Zara e l’altra in Piazzale Calipari- Rione Madonnelle, così da permettere a tutti di accedervi con comodità.

Potrebbe anche interessarti