Franceschini: “Oggi scriviamo una bella pagina per Pompei”

Dipinti di Murecine

Dalla chiusura di uno dei siti archeologici più importanti della Campania, alla riapertura e inaugurazione dell’esposizione dei dipinti di Moregine, una serie di affreschi meravigliosi, fino ad ora mai visti agli Scavi di Pompei.

A presenziare questa inaugurazione, nella Palestra Grande, di una mostra che molto probabilmente sarà permanente,  il ministro per i beni e le attività culturali, Dario Franceschini. “Oggi con i bellissimi affreschi di Murecine e l’inaugurazione della Palestra Grande scriviamo un’altra bella pagina per Pompei”. Così parla Franceschini, dice che l’Italia deve essere orgogliosa del lavoro svolto su Pompei, acclamato anche dagli ispettori dell’UNESCO, poi una parola alle continue polemiche riguardanti l’assemblea del 24 Luglio scorso che diede vita alla chiusura del sito: “Domani farò una accurata rassegna stampa e mi auguro che una notizia importante per il mondo intero come quella di oggi abbia lo stesso risalto che a suo tempo hanno avuto le polemiche seguite a quella assemblea”. Con queste parole Franceschini esprime quello che è il pensiero di tutti, ovvero quello di voler dare risalto non solo alle negatività che purtroppo attanagliano Pompei come altri milioni di siti archeologici e beni culturali presenti in altre città, ma anche a tutto ciò che rispecchia la nostra cultura amata ed apprezzata in tutto il mondo.

Insomma dopo il vergognoso episodio che vide moltissimi turisti attendere invano l’ingresso agli Scavi di Pompei chiusi, finalmente una bella notizia, motivo di orgoglio, la Palestra Grande, dove ancora oggi si respira chiara l’aria angosciante di quelli che furono gli ultimi istanti dell’antica Pompei prima della catastrofe, fu il luogo in cui molti adolescenti e bambini morirono dopo essere corsi al riparo dai primi boati della terra che iniziava a tremare sotto i loro piedi, oggi invece ritorna al suo antico splendore pronta ad essere ammirata da milioni di turisti.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più