Video. Migranti cacciati da Terzigno accolti da Chiesa Valdese

migranti terzigno

Ennesimo caso di xenofobia in Campania a danno di 18 migranti che si sono visti sfrattare dal centro di accoglienza di Terzigno a cui erano stati affidati. Senza un tetto sulla testa, senza sostegno e viveri, i disperati da mercoledì mattina hanno iniziato a presidiare la sede della Prefettura di Napoli, in piazza del Plebiscito. Fortunatamente però una Chiesa Valdese ha deciso di accogliere queste persone in collaborazione con l’associazione “3 Febbraio” che sta curando anche legalmente la vicenda.

La pastora valdese Daisy Muller ha preso veramente a cuore le condizioni dei 18 migranti:“Mi chiamano “la mamma” – dichiara la donna nel video di Pupia CampaniaNoi offriamo un’ospitalità molto spartana perchè, essendo una chiesa, non abbiamo molti mezzi a disposizione, ma almeno abbiamo, anche grazie al Comune di Napoli,  la possibilità di farli lavare, mangiare e cercare anche di intrattenerli. Abbiamo anche organizzato una partita di calcio, ci occupiamo delle loro necessità.” La prefettura, intanto, ha fatto sapere che il responso sulla vicenda e una nuova destinazione per i migranti, non arriverà prima di lunedì.

Ecco il video di Pupia Campania:

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=H6V5JAlK2mw[/youtube]

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più