Loading...

Foto. La spiaggia “liberata” della vergogna a Castel Volturno

Spiaggia

Uno scatto imbarazzante, da vergogna. Sarei pronto anche a giustificare chi applicando una sorta di giustizia personale conficcherebbe gli autori di questo scempio con la faccia nella sabbia bollente facendogliela sporcare con i rifiuti lasciati lì dove i bagnanti provano a godersi una giornata d’estate.

Potrebbe essere questa la giusta punizione per quelli che ignorando le regole del vivere civile hanno fornito un assist agli sciacalli da web, e non solo, pronti a utilizzare questa foto per additare un intero popolo come rozzo, sporco e incivile.

Ma non si può certamente nascondere o tollerare un’azione così indecente. La foto è stata scattata da un internauta e pubblicata su Facebook, la spiaggia è quella libera del Villaggio Coppola a Castel Volturno, “liberata” appena 4 mesi fa dall’abusivismo diffuso, dal sindaco Dimitri Russo, dopo anni nei quali l’accesso ai bagnanti era stato negato.

Un diritto ritrovato per molti cittadini, ma già dimenticato se questi sono i risultati. Non è accettabile una condotta simile, ripetuta purtroppo su molti arenili della Campania.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più