Giovani napoletani inventano il “Tompac” e guadagnano 800 euro in tre giorni

Tompac
Da “Il Mattino”

Giovani under 30 di Napoli creano un nuovo prodotto e in tre giorni guadagnano già 800 euro. E’ il “Tompac“, un dispositivo senza fili che permette di ricaricare ovunque i cellulari.

E’ poco più grande di una mano e consentirà di ricaricare fino a quattro cellulari contemporaneamente, tre attraverso cavi integrati e uno con la tecnologia wireless e di chiamare gestore e camerieri di un locale premendo solo un tasto. I ragazzi hanno lanciato una campagna di crowdfounding su “indiegogo.com” che ha riscosso già un enorme successo, infatti, nel progetto hanno creduto anche personaggi noti, come Anna Pettinelli, protagonista del video di presentazione.

L’idea è nata in modo del tutto casuale – racconta Alessandro Tommolillodurante una chiacchierata tra amici al bar. Avevamo i cellulari scarichi e da un’esigenza del momento è partito un progetto. Siamo tutti giovani, io ho 28 anni. Abbiamo creduto nella nostra intuizione, l’abbiamo portata avanti coinvolgendo anche professionisti, esperti del settore. Oggi siamo una società composta da 7 membri e ci auguriamo che il nostro prodotto possa presto affermarsi sul mercato“. “In un periodo in cui è difficile trovare lavoro – conclude Tommolillo – abbiamo creato una realtà in cui crediamo».

La campagna di crowdfounding, lanciata dalla Tompac srl è visibile a questo link, dove chiunque potrà finanziare il progetto.

Potrebbe anche interessarti