Orrore al centro storico. Trovato cadavere in macchina nei pressi del Museo Nazionale

Cadavere Museo Nazionale

Orrore a Napoli dove questa mattina un uomo di 67 anni è stato freddato a colpi d’arma di fuoco poco prima delle otto. A dare l’allarme alcuni residenti che hanno udito degli spari, allarmando così le forza dell’ordine. Come riferito dalla Questura, il cadavere è stato ritrovato in macchina in vico Purità nei pressi del Museo Nazionale, in pieno centro. Un primo colpo alla testa, poi sul corpo.

La vittima, Pasquale Ceraso, 67 anni, era pregiudicato napoletano già noto alle forze dell’ordine per i suoi rapporti con il clan Misso e Tolomelli, inoltre aveva già avuto precedenti per omicidio e spaccio di droga. Sul caso indaga la Polizia.

Potrebbe anche interessarti