Stadio San Paolo, fermato l’accoltellatore: fece una rapina poco prima

pasquale pica
Foto: Facebook

Lo scorso 30 agosto allo stadio San Paolo durante il match Napoli-Sampdoria un tifoso azzurro in curva A è stato accoltellato al polpaccio destro dopo una rissa. L’autore dell’aggressione è stato fermato e denunciato: si tratta del 23enne Pasquale Pica residente al Rione Sanità.

Quest’ultimo, il quale sarebbe già conosciuto alle Forze dell’ordine per precedenti legati a reati contro il patrimonio, poco prima di recarsi allo stadio avrebbe anche rapinato in compagnia di un complice non ancora identificato un orologio Rolex appartenente ad un turista greco che si aggirava in piazza Cavour. Il ragazzo avrebbe poi minacciato con una pistola un agente di polizia penitenziaria che lo avrebbe inseguito dopo essersi accorto del furto.

Oltre le accuse per lesioni aggravate e porto illegale di oggetti atti ad offendere, a Pasquale Pica la Digos di Napoli avrebbe inoltre notificato un Daspo di 5 anni, ovvero una misura di prevenzione che vieta la partecipazione a manifestazioni sportive.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più