E’ nato Calimero, il cornetto tutto nero. Ecco dove gustarlo

cornetto

Un cornetto nero e non perché è bruciato, nemmeno perché è al cioccolato fondente, ma perché realizzato con carbone vegetale o carbone attivo, con un alto potere assorbente utile per combattere disturbi gastrici.

Nato ad Aprilia nella pasticceria Manduca, Calimero, questo il nome conferito al cornetto nero, in Campania è prodotto in un piccolo forno di Agropoli. A dirlo è Scatti di Gusto.

Dopo la pizza, il pane, la mozzarella e il babà nero, arriva il cornetto tutto nero, identico alla tradizionale brioche, dove all’interno vi sono gli stessi ingredienti salvo la farina che ha una percentuale di carbone vegetale dall’inconfondibile colore nero che cattura lo sguardo nella vetrina del bancone del bar.

Sarà una moda o una scelta ipocalorica? Sta di fatto che rappresenta una novità assoluta nel mondo degli impasti, che qui diventa scenografico. Il carbone vegetale oltre a far bene alla salute dell’intestino, conferisce all’impasto un colore particolare da vedere, anche giocando con i colori degli altri ingredienti: nutella bianca, granella di nocciole, un ciuffo di panna o il semplice zucchero a velo.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più