A Napoli l’unica opera italiana di Banksy: una petizione per proteggerla

madonna con la pistola

Passeggiando per le strade di Napoli, in Piazza Gerolomini l’attenzione potrebbe soffermarsi su un particolare murale raffigurante una Madonna con una pistola al posto dell’aureola, di cui pochi conoscono il nome o l’autore. L’opera, intitolata appunto “Madonna con la pistola”, è stata realizzata da Banksy, grande artista e writer inglese noto in tutto il mondo per essere uno dei maggiori esponenti della street art.

La “Madonna con la pistola” rappresenta ormai l’unico graffito dell’artista presente in Italia, ma il suo valore sociale ed artistico purtroppo per anni è rimasto sconosciuto. Sempre a Napoli Banksy aveva realizzato in via Benedetto Croce una rappresentazione satirica dell’estasi della beata Ludovica Albertoni del Bernini, ma quell’opera è andata persa nel 2010 a causa di un vandalo che l’ha interamente ricoperta con una scritta.

Per evitare le stesse sorti anche alla “Madonna con la pistola”, che rischia inoltre di deteriorarsi, Alessandro Bello, un giovane di San Giorgio a Cremano, ha lanciato una nuova petizione sul sito Charge.org che ha già raccolto più di 10.000 firme: “Proteggiamo l’unica opera di Banksy in Italia!”.

Alessandro, che chiede semplicemente che l’opera venga protetta da una bacheca di vetro, ha attirato l’attenzione anche dell’Assessore alle politiche giovanili del Comune di Napoli Alessandra Clemente: “Prolungare la vita di quell’opera è un dovere di noi amministratori, perché la street art, quando è di tale livello, è un vero e proprio bene comune”.

Per aiutare Alessandro Bello e tutta la città di Napoli a conservare e valorizzare un’opera così unica e significativa basta semplicemente firmare la petizione.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più