Tragedia familiare a Pagani: uomo uccide la madre fracassandole il cranio

Carabinieri-Ambulanza-660x375

Questa mattina al centro di Pagani si è consumata una folle tragedia familiare. Aniello Giordano, 45enne affetto da patologie psichiatriche e con problemi legati all’alcol, forse al culmine di una lite ha tolto la vita ad Anna Giordano, la madre di 85 anni.

Secondo le prime ipotesi, l’uomo si sarebbe scagliato contro l’anziana donna colpendola a morte sulla testa con un corpo contundente. Al momento non è ancora chiaro se l’arma del delitto utilizzata da Giordano sia un martello o il piede di una sedia.

Come pubblicato dalla Repubblica.it, l’omicida, che era in cura al Centro di igiene mentale, è stato trovato una ventina di minuti dopo il delitto in stato confusionale mentre vagava per le strade della città.

Sul caso indagano i carabinieri di Pagani supportati da Nucleo Operativo Reparto Territoriale di Nocera Inferiore. Da chiarire restano il movente dell’omicidio, che probabilmente è avvenuto per futili motivi, e l’esatta dinamica dei fatti.

Potrebbe anche interessarti