La Stazione Toledo candidata agli “Oscar” delle opere pubbiche

stazione toledo

La meravigliosa Stazione Toledo della Linea 1 della Metropolitana di Napoli è la candidata italiana per la categoria “Innovative Use of Underground Space” dell’ITA Tunnelling Awards 2015 che si terrà ad Hagerbach il 19 novembre.

Ad annunciare la partecipazione al grande evento è la Società Italiana Gallerie: “Le enormi peculiarità che hanno contraddistinto la Stazione Toledo sia dal punto di vista tecnologico e costruttivo che dal punto di vista architettonico, artistico ed archeologico, rendono l’opera un’eccellente candidata al Tunnel Awards 2015 e rappresentano anche un bellissimo biglietto da visita a sostegno della candidatura italiana della SIG ad ospitare il World Tunnel Congress 2019 a Napoli”.

La Stazione Toledo nel 2013 è stata premiata all’Emirates Glass LEAF Awards come “Opera pubblica dell’anno” nella categoria “Trasporti ed Infrastrutture” e nel 2014 ha conquistato un posto tra le stazioni più belle d’Europa e del mondo.

La stazione è un vero e proprio capolavoro di ingegneria ed architettura caratterizzata da un perfetto gioco di colori e luci la rende senza dubbio un’opera unica al mondo: “Man mano che si scende in profondità il nero della terra lascia il posto all’ocra del tufo e poi al blu del mare a ricordare la presenza dell’acqua nel sottosuolo. Al suo interno la stazione ha installazioni di William Kentrige dove le figure della mitologia e dell’iconografia partenopea si alternano, mentre i pannelli multicolore che riproducono le onde del mare sono di Bob Wilson. Durante i lavori di scavo, sono emersi inoltre reperti appartenenti al suolo arato del Paleolitico e muri di epoca aragonese che sono stati restaurati ed inglobati nella stazione stessa”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più