Riaperta la funicolare di Chiaia: Le promesse sono state mantenute?

funicolare-di-chiaia

Oggi, venerdì 2 ottobre, riapre la Funicolare di Chiaia chiusa al pubblico il 14 agosto per  lavori di manutenzione; il mezzo pubblico, il quale ha effettuato la sua prima corsa a mezzogiorno, è stato restituito all’utenza più funzionale ed efficiente di prima, ma soprattutto senza alcun ritardo nei tempi di lavoro: sei settimane precise dall’avvio.

Infatti, Alberto Ramaglia, Amministratore Unico dell’Azienda Napoletana Mobilità, parla di “tecnologie di ultima generazione” ringraziando personalmente, inoltre, il team di lavoro che si è dimostrato “affidabile” e ha permesso di portare al termine i lavori nella tempistica prevista; probabilmente è questa la vera notizia.

I lavori hanno riguardato, principalmente, la sostituzione di componentistica e impiantistica delle vetture: si tratta, in effetti, di centraline di freni e cablaggio, sia di vettura che di sala “argano”; strumentazioni elettriche di bordo e relativi cablaggi; sistema di comando e azionamento delle porte di vettura; dispositivi di sicurezza per l’attacco della fune di trazione e di controllo della velocità; dispositivo di vincolo delle carrozzelle disabili; Inoltre: sedute, maniglie di sostegno e rivestimento del piano di calpestio; antenna di trasmissione del sistema di sicurezza di linea; citofoni a bordo treno e istallazione ex novo di un sistema di video sorveglianza con visualizzazione linea dalla stazione di manovra.

 

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più