Campania. Finge la sua morte e affigge manifesti in città

manifesto

Michele R., settantottenne di Mugnano del Cardinale, in provincia di Avellino, si è finto morto. Vittime dello scherzo sono stati i tantissimi compaesani che addolorati per la sua dipartita hanno dato le condoglianze ai familiari.

Con tanto di manifesto mortuario affisso lo scorso martedì mattina per le strade cittadine, l’anziano burlone, ha finto la sua morte per vedere le reazioni di amici e parenti. Nel giro di qualche ora, però, dopo aver scoperto che l’uomo non era morto, la tristezza dei paesani si è trasformata in ilarità.

Ma il manifesto, con l’immagine dell’anziano ed effigi religiose, nascondeva un inganno. Il messaggio faceva intuire la burla: “Lascia tanti saluti agli amici e per i nemici un saluto ravvicinato“. Un messaggio ironico nello stile del pensionato ex sarto noto in paese per il suo carattere allegro ed istrionico.

Dopo aver scoperto che si trattava di uno scherzo molti suoi concittadini sono corsi a giocare i numeri al Lotto, come riporta il quotidiano locale Mandamento Notizie.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più