Abusivismo edilizio: approvati sei milioni per gli abbattimenti di opere abusive

demolizione

Oltre sei milioni di euro per abbattere le opere abusive: è questo l’importo complessivo stabilito nella delibera proposta dall’Assessore Carmine Piscopo che è stata approvata nelle ultime ore dalla Giunta del Comune di Napoli.

Grazie alla somma di 6.124.555,33 euro si potrà “portare avanti e completare il programma di demolizioni delle opere abusive disposte direttamente dalla Procure Napoletane a seguito di sentenze passate in giudicato”.

Inoltre “gli abbattimenti sono finanziati con l’accensione di mutui presso la Cassa depositi e prestiti e si riferiscono alle sentenze emesse dal 2008 al 2013. Per il 2011 il valore degli interventi è di € 379,844,28; per il 2012 di € 1.500.000,00; per il 2013 di € 1.370.828,30 e per il 2014 di € 2.873.882,75”.

“Con questa delibera – ha sottolineato l’Assessore Carmine Piscopogarantiamo la prosecuzione delle attività in corso, il pagamento degli interventi di demolizione dei manufatti abusivi eseguiti direttamente dagli organi giudiziari, e diamo inizio al programma di demolizioni demandate al Comune”.

Venti sono gli interventi di abbattimento in programma che saranno curati dal Comune di Napoli.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più