Abusivismo edilizio: approvati sei milioni per gli abbattimenti di opere abusive

demolizione

Oltre sei milioni di euro per abbattere le opere abusive: è questo l’importo complessivo stabilito nella delibera proposta dall’Assessore Carmine Piscopo che è stata approvata nelle ultime ore dalla Giunta del Comune di Napoli.

Grazie alla somma di 6.124.555,33 euro si potrà “portare avanti e completare il programma di demolizioni delle opere abusive disposte direttamente dalla Procure Napoletane a seguito di sentenze passate in giudicato”.

Inoltre “gli abbattimenti sono finanziati con l’accensione di mutui presso la Cassa depositi e prestiti e si riferiscono alle sentenze emesse dal 2008 al 2013. Per il 2011 il valore degli interventi è di € 379,844,28; per il 2012 di € 1.500.000,00; per il 2013 di € 1.370.828,30 e per il 2014 di € 2.873.882,75”.

“Con questa delibera – ha sottolineato l’Assessore Carmine Piscopogarantiamo la prosecuzione delle attività in corso, il pagamento degli interventi di demolizione dei manufatti abusivi eseguiti direttamente dagli organi giudiziari, e diamo inizio al programma di demolizioni demandate al Comune”.

Venti sono gli interventi di abbattimento in programma che saranno curati dal Comune di Napoli.

Potrebbe anche interessarti