La Nutella parla (anche) Napoletano. Ecco i nuovi barattolini

nutella napletano

La Nutella parla (anche) Napoletano. È l’ultima idea della Ferrero che ha deciso di mettere in commercio i vasetti contenenti la deliziosa crema alla nocciola, con su scritto il buongiorno nei vari lingue e dialetti parlati della penisola italiana. 135 espressioni in totale, perché i buongiorno non sono tutti uguali.

E così il prodotto per eccellenza per la colazione parlerà la lingua di tutti gli italiani, da nord a sud e sarà anche, in parte, personalizzabile.

A partire da oggi, 12 ottobre 2015, in vendita ci saranno anche i vasetti che daranno il buongiorno in Lingua Napoletana. Sarà possibile trovarli nei negozi oppure basterà collegarsi alla pagina facebook dedicata alla Nutella e scegliere uno tra i 135 buongiorno, selezionati appositamente da alcuni esperti di dialettologia, per ottenere un’immagine personalizzata del barattolino. E tra le varie espressioni utilizzate nella nostra lingua abbiamo jamm’ bell’, uhé piccere! e bbongiòrno! 

Un’idea davvero simpatica che senza dubbio spopolerà tra gli appassionati “nutellofili”.

nutell

Potrebbe anche interessarti