Video. Maltempo in Sicilia, c’è chi sdrammatizza così. Il video che impazza sul web

nuota in acqua piovana

L’emergenza maltempo in Sicilia sta provocando danni e disagi alla popolazione e sta facendo tornare l’incubo alluvione. Nella provincia etnea, tra il catanese ed Acireale, dove si sono abbattute 311 mm di pioggia nelle ultime ore, vento, temporali e piogge intense stanno mettendo KO la circolazione a causa di veri e propri fiumi d’acqua formatisi lungo le strade.

Tutta la Sicilia in questo momento è attraversata da un’intensa perturbazione che porterà maltempo almeno fino a questa sera. Tra gli infiniti disagi troviamo arerei dirottati da Catania ad altri aeroporti e forti ritardi sulle partenze. Sull’autostrada Messina – Catania si è formata una frana mentre nel comune di Valverde si è aperta una voragine sul corso principale profonda 4 metri e dal diametro di 6 metri che ha letteralmente inghiottito un’auto.

Scuole, negozi, garage e persino il Policlinico di Catania hanno subito allagamenti, e la polemica sui social network infuria perché, nonostante una perturbazione di tale intensità, non è stata emessa un’allerta rossa da parte della protezione civile, né la popolazione era stata messa in guardia da eventuali pericoli.

Per fortuna, nonostante la paura e i disagi, il popolo siciliano riesce trovare la forza e la dignità di scherzarci su. Un uomo uomo in costume e provvisto di occhialini da sole, si è fatto filmare mentre, in un fiume di acqua piovana, fingeva di essere al mare. E tra una nuotata, un po’di surf, ed un panino, sulle note di “Con le pinne fucile ed occhiali” di Edoardo Vianello, è riuscito a mettere su un siparietto tra il comico, il tragico e un pizzico di ridicolo.

Il video è preso da Facebook, cliccaci su!

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più