Famoso stilista americano: “La vita vera è a Napoli”

wes gordon stilista

In un’intervista rilasciata alla rivista di viaggi Condé Nast Traveler, il famoso stilista Wes Gordon ha parlato di Napoli e l’ha elogiata come la città che, più di tutte, riesce a dargli ispirazione e piacere. Gli viene chiesto cosa ami di più della nostra città: “Quando arrivo a Napoli, nonostante il jet-lag, faccio una lunga passeggiata, da solo, attraverso la città. Percorro il litorale mentre i napoletani si tuffano dagli scogli, entro nelle stradine strette a zig-zag e attraverso la grande piazza del palazzo Borbonico. Negli scorsi anni, – prosegue – abbiamo creato gran parte della collezione a Napoli e siamo fieri di utilizzare i tessuti della storica sartoria partenopea“.

Quindi cos’è che ispira così tanto lo stilista? “Napoli è molto più che una città di “moda”, è una città di stile, e amo questo. Cerco di creare pezzi bellissimi, ma che abbiano una propria anima e Napoli è una città stracolma di anima e carattere“. Gordon continua a raccontare che generalmente, quando arriva, risiede all’Excelsior ed è solito andare a mangiare la pizza di Brandi, dove, secondo quanto si dice, è nata la pizza Margherita (in realtà, però, la pizza con pomodoro, mozzarella di bufala e basilico era nata parecchi decenni prima, come potete scoprire cliccando qui).

A differenza delle altre città italiane: “Se Roma è antica e poetica, Venezia nostalgica e romantica, Firenze passionale e ricca di storia, Napoli riesce a trasmettermi la vera essenza, il carattere e l’emozione italiana: vivere la vita al massimo, circondati dalle persone e i luoghi che ami davvero”. In conclusione lo stilista racconta anche che il miglior souvenir che abbia mai portato a casa in vita sua è stato proprio un ornamento preso a San Gregorio Armeno per il compagno.

Potrebbe anche interessarti