Video. “Cos’è la camorra?”, la malavita raccontata dai bambini

se la camorra fosse

“Vi racconto il mio quartiere”, è questo il tema generale del concorso “Actors Stadio”, presentato dal Comune di Napoli e dall’Assessorato al Welfare in collaborazione con il Servizio Politiche per l’Infanzia e l’adolescenza, che hanno messo a disposizione per i ragazzi dei Laboratori di Educativa Territoriale attivi sul territorio del Comune di Napoli un premio speciale: alcuni biglietti per le partite del Napoli che si terranno allo Stadio San Paolo.

I vincitori della seconda giornata del contest sono i ragazzi dell’Emuritù scArti per il sociale, associazione che organizza diverse attività per tutti i ragazzi e bambini dei Quartieri spagnoli.

“Mafia camorra” è stato il tema che ha dato ispirazione al video vincitore: “Se la camorra fosse..”, un’inchiesta semiseria in forma di gioco in cui la camorra viene descritta attraverso gli occhi dei bambini.

Un gioco, una frase, un alimento per descrivere la malavita e raccontare i suoi effetti. Cos’è la camorra? I bimbi lo sanno bene: “E’ fame di soldi”, “Un film maledetto”, “Una cosa brutta, fa morire le persone”, “Sangue”, “Un colpo di pistola”, “Un virus che infetta un sistema funzionante”.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=Ib9nGU5aXlo[/youtube]

Potrebbe anche interessarti