Gino Sorbillo inaugura a Napoli la prima “pizzeria scaramantica” al mondo

gino sorbillo

Il noto pizzaiolo napoletano Gino Sorbillo è pronto per conquistare il mondo aprendo due nuovi locali anche New York e a Tokyo. In attesa dell’apertura ufficiale, non poteva però dimenticare la sua amata Napoli. È in via dei Tribunali che Gino, con la collaborazione di Toto Sorbillo, farà sorgere la prima pizzeria “scaramantica” al mondo!

Arte contemporanea e antiche tradizioni si fonderanno per dare vita a questa nuova e particolare pizzeria che richiama i più conosciuti riti scaramantici popolari.

Tra corni portafortuna, il golfo di Napoli e classici utensili della cucina, nel nuovo locale di Gino Sorbillo i dettagli faranno la differenza. Si parte dalle inferriate del locale, realizzate da Lello Esposito, che hanno una forma unica al mondo, ovvero quella della sagoma di Pulcinella, per poi passare alla vetrata della cucina che sarà decorata con il numero 13 ed altri elementi scaramantici.

Tra gli arredi della “sala scaramantica” non potevano mancare una piccola scultura del corno portafortuna su di un tavolo in ferro a forma di ferro di cavallo, ideato da Gino Sorbillo e realizzato dall’architetto Valentina Garaffa.

Numeri della Smorfia napoletana troneggeranno invece nel “salotto della pizza”, luogo dedicato agli incontri, dibattiti e show cooking.

E voi, siete pronti per poter gustare un’ottima pizza tra i tavoli di questa particolare pizzeria? Da Venerdì 27 novembre sarà possibile farlo! Gino Sorbillo, come annunciato da Scattidigusto.it, è pronto a dare il via a questa nuova avventura e ad accogliere numerosi clienti. Al fortunato di turno sarà regalata una pizza, e chi lo vorrà potrà sedersi ai “Quattro tavoli”: “Un tempo era anche così che veniva chiamata la Pizzeria Sorbillo proprio per il fatto di avere solo quattro tavoli. Tantissime persone lo ricordano benissimo”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più