Napoli, banda del buco acciuffata mentre risale da un tombino

banda del buco napoliQuesta volta ad uscire da un tombino non erano soli. I membri della “banda del buco” sono stati scoperti dai carabinieri che li hanno sorpresi mentre tentavano di svaligiare una gioielleria di Napoli. Dopo mesi di indagini, i militari sono finalmente riusciti a fermare i banditi, i quali si muovevano senza destare alcun sospetto in cunicoli delle fognature in corrispondenza di banche o prestigiosi negozi. A trarli in inganno sarebbero stati proprio i buchi che avrebbero utilizzato a breve per compiere altre rapine.

Gli uomini della banda del buco, vestiti con tute da lavoro impermeabili e attrezzati di torce, martelli, flex e altro materiale, sono stati arrestati all’interno della fognatura sottostante Piazza dei Martiri. Si tratta del 51enne Giuseppe Lubrano, del 54enne Rosario Lucente e del 38enne Ciro Mandato. Questi ultimi, già conosciuti alle forze dell’ordine, dovranno rispondere di tentato furto aggravato e di porto ingiustificato di attrezzi atti allo scasso.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più