Maltempo, peggioramenti al Sud: Attila fa battere i denti all’Italia

maltempo neve

Il ciclone Attila ha portato pioggia e temperature basse per tutto il weekend, ma freddo polare e maltempo sembrano proprio non voler far spazio alle belle giornate. Le speranze che Attila andasse via con l’inizio della nuova settimana vengono distrutte a causa di un nuovo peggioramento che da oggi, lunedì 23 novembre, colpirà tutta l’Italia.

Quello dei giorni scorsi sembrerebbe essere stato solo un assaggio del vero e proprio maltempo che si abbatterà sulle Regioni nelle prossime ore. Sono infatti in arrivo pioggia e neve in Emilia Romagna e Piemonte, con fiocchi sopra i 300 metri, e piogge su gran parte della Penisola. Le perturbazioni interesseranno in particolar modo il centro, la Campania, il Molise, le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo.

Sulle regioni meridionali la neve cadrà soltanto sopra i 1300 metri, ma tanta sarà la pioggia, accompagnata da forti temporali, che si registreranno per tutta la settimana. Anche il freddo non darà tregua a causa di un nuovo ciclone di aria gelida che farà abbassare nuovamente le temperature minime che non supereranno i 10 gradi.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più