Torre del Greco, scoperto centro scommesse abusivo: due denunce

polizia

Questa mattina, a Torre del Greco, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza hanno fermato un uomo di 50 anni ed un ragazzo appena 18enne, che avevano messo in piedi una vera e propria attività di gioco e scommesse di eventi sportivi totalmente illegale.

Secondo quanto pubblicato da Reportcampania.it, il tutto avveniva all’interno di un box situato in via Scappi, dove era possibile effettuare scommesse sportive attraverso dei terminali collegati alla rete internet sui siti di bookmakers esteri con un conto attivato dai gestori.

Al momento del blitz, i militari della sezione amministrativa del Commissariato e gli agenti della Polizia Locale hanno scoperto all’interno del locale anche alcuni minorenni intenti a fare scommesse. I responsabili del centro, di cui non è stata ancora resa nota l’identità, sono stati deferiti in stato di libertà alla Polizia Tributaria per evasione fiscale ed esercizio abusivo di scommessa. Il locale e tutto il guadagno percepito abusivamente sono stati sequestrati.

Potrebbe anche interessarti