De Magistris: “Perdita di Luca gravissima. Malato ma si sforzava per i giovani”

luca de filippo

E’ stata una perdita gravissima quella di Luca de Filippo, figlio del grande Eduardo. Lo ha ricordato anche il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, nel corso della seduta di oggi del consiglio comunale. Il primo cittadino partenopeo, che aveva proclamato lutto cittadino in segno di cordoglio per la morte di un uomo che si era fatto interprete illustre della cultura e della tradizione teatrale napoletana, durante il discorso fatto in comune ha sottolineato come l’insegnamento di un grande uomo non debba essere vano.

“Una scomparsa che ha colpito non solo l’intera città, ma l’intera nazione e non solo la nostra nazione dato il profilo grandissimo di Luca de Filippo – ha affermato De Magistris – Sarà una grave perdita per la nostra città, non solo per la sua grandezza teatrale ma perché lui si stava impegnando tantissimo per la nostra città, con grande entusiasmo. Nonostante non stesse bene, aveva un entusiasmo incredibile per raddoppiare gli sforzi in favore dei giovani in difficoltà nella nostra città.”

LEGGI ANCHE
Ruud Krol e Napoli: storia di un amore mai finito. Riconoscimento all'ex capitano

Luigi de Magistris ha ricordato l’impegno di Luca nei confronti degli “scugnizzi napoletani” e per quei giovani che stanno sulla linea di confine ed hanno voglia di un’esistenza normale. L’insegnamento di Luca deve essere “un monito per noi” ha detto il sindaco. De Filippo, nonostante la malattia ed i suoi impegni in teatro, aveva accettato di fare il direttore della scuola di teatro e drammaturgia napoletana: “Luca se ne è andato in teatro, se ne è andato con la sua passione e con la missione della sua vita, per questo il suo impegno deve essere un monito e la tradizione un impegno di tutti noi continuare a preservarla. L’intera città perde il più grande interprete dell’eredità di Eduardo e non sarà facile preservare quel tipo di tradizione, che è una tradizione unica, quindi starà a tutti noi creare le condizioni affinché sempre più giovani possano avere la possibilità di avvicinarsi al teatro”.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=gVorNUfjdv0[/youtube]
LEGGI ANCHE
Rione Sanità: cittadini fermano i camion per salvare l'Ospedale San Gennaro

Potrebbe anche interessarti