Napoli, distrutto l’albero di Natale in Galleria Umberto: “Triste tradizione natalizia”

albero di natale galleria umberto

La Galleria Umberto I di Napoli è stata ormai lasciata nel dimenticatoio. Circondata ancora da impalcature, senza addobbi o luci natalizie, anche l’unico accenno alle festività è stato distrutto. Si tratta dell’albero di Natale posto al centro della galleria, che come ogni anno viene preso di mira dai vandali.

A dare la notizia sono stati Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della Radiazza: “Stanotte i soliti vandali hanno abbattuto l’albero di Natale della Galleria, ripetendo quello che è ormai diventata una “triste” tradizione natalizia”.

La Galleria Umberto è una delle strutture più belle e importanti della città, ma da tempo è “terra di abusivi, malintenzionati e rifugio per clochard che meriterebbero ben altra attenzione”. Un luogo diventato ormai simbolo del degrado: “Dopo la tragica morte di Salvatore Giordano, ucciso dalle pietre cadute all’ingresso di via Roma, la galleria è diventata un monumento pieno di impalcature per lavori che o non sono iniziati o non finiscono mai. Le condizioni in cui è oggi la galleria sono il modo peggiore per ricordare la morte del sedicenne, il cui sacrificio sembra che non abbia insegnato niente a nessuno”.

Una situazione assurda, che grava sull’immagine di Napoli e su tutti i commercianti della galleria, che continuano a ridurre i loro incassi e a lamentarsi di quelle impalcature che sembrerebbero essere diventate parte integrante della Galleria.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più