Video. Cucine da incubo a Palma Campania, zero norme igieniche e di sicurezza

striscia la notizia

Cucine da incubo a PALMA CAMPANIA – Appartamento usato come cucina per rifornire due bar e totale mancanza di rispetto delle norme igieniche e di sicurezza sul lavoro, una situazione finita sotto la lente del programma Mediaset “Striscia la Notizia.”  L’inviata del Tg satirico di canale5 è entrata all’interno di un palazzo dove vivono alcune persone provenienti dal Bangladesh e che all’interno di uno degli appartamenti dato loro in affitto hanno allestito una vera e propria cucina che rifornirebbe due bar della zona frequentati da bengalesi.

L’inviata sottolinea come a Palma Campania un cittadino su tre sia bengalese e come, benché si siano ben integrati lavorando regolarmente, non hanno perso le loro abitudini alimentari. Una situazione però non in regola con le norme che vigono in Italia in termini di sicurezza sul lavoro e igiene.

Cibo fatto in casa dunque, in un appartamento in affitto e venduto nei bar del proprietario della “cucina” abusiva. Così l’inviata, dopo essersi recata a casa del proprietario del palazzo in affitto che si è detto totalmente estraneo e non al corrente della situazione, si è recata dal sindaco di Palma Campania che ha confermato la situazione di irregolarità affermando che si tratta di un vero e proprio fenomeno e che diversi sono stati i controlli da parte delle forze dell’ordine. Un business illegale, quindi, favorito, secondo il sindaco, dai commercialisti e dalla presenza di un sindacato specifico che su tale fenomeno lucra.

Per visualizzare il video, clicca qui!

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più