San Gregorio Armeno, Ferrigno: “Ecco qual è la statuetta più venduta e quella meno”

San Gregorio Armeno

La magia di San Gregorio Armeno, un mix tra sacro e profano che appartiene solo alla nostra Napoli. E quando l’arte e la tradizione incontrano anche la passione per il pallone, allora il pensiero non può non andare ai maestri capaci di riprodurre le ormai notissime statuette che raffigurano i calciatori del Napoli. Natale si avvicina, il cammino degli azzurri è positivissimo e inevitabilmente a San Gegorio le vendite delle statuette dei beniamini del pubblico procedono a gonfie vele. E noi, per l’occasione, abbiamo intervistato in esclusiva Marco Ferrigno, tra i più noti maestri d’arte presepiale.

Siete curiosi di sapere chi è il calciatore del Napoli più venduto o l’apprezzamento dei napoletani per mister Sarri? Vi state chiedendo di chi è la statuetta meno venduta? Ferrigno ci svela tutti i retroscena: “Quest’anno il giocatore più venduto è Pepe Reina. I napoletani hanno apprezzato il suo atto d’amore che in estate lo ha riportato in azzurro. Al secondo posto invece troviamo inevitabilmente Gonzalo Higuain“.

Ferrigno continua: “Maradona? E’ un evergreen, la sua statuetta è sempre tra le più vendute in assoluto. Anche se non sembra, invece, ha riscosso grande successo anche mister Sarri. In pochi mesi sono state vendute più statuette dell’attuale allenatore che quelle di Benitez in due anni. All’entrata abbiamo una statua del mister a grandezza d’uomo e la gente non vede l’ora di fare foto: il motto è “Maurizio uno di noi!”. E infine un’ultima chicca: il giocatore meno venduto è Paul Pogba, ce ne restano sempre tantissimi”.

Potrebbe anche interessarti