Napoli, allarme smog. Stop alle auto, ecco chi potrà circolare

smog

Troppo smog e inquinamento, è l’allarme lanciato dai grandi del Pianeta anche a causa della mancanza di pioggia. Il Comune di Napoli cercherà di correre ai ripari con un dispositivo di limitazione al traffico dei veicoli privati con valori di emissioni superiori ai limiti di legge.

Il blocco è previsto per le giornate di lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12 e 30 e dalle 14 e 30 alle 16 e 30. I blocchi alla circolazione – in ottemperanza alla delibera di Giunta n. 292 del 5 maggio 2015 – resteranno in vigore fino al 31 marzo 2016.

In deroga al divieto potranno circolare le auto alimentate a gpl o metano, i veicoli elettrici, gli autoveicoli euro 4 e successivi, oltre che particolari categorie di veicoli o condotte da determinate categorie di guidatori.

Le limitazioni valgono a eccezione della rete autostradale cittadina nei tratti ricadenti nel territorio del comune di Napoli: Tangenziale di Napoli; raccordo Al Napoli-Roma e A3 Napoli-Salerno; strada regionale ex SS n. 162 – raccordo viale Fulco di Calabria, e ad eccezione delle giornate festive e prefestive.

In più, ci sono diverse deroghe. Qui è possibile consultare chi può circolare in base alla disposizione dirigenziale.

Potrebbe anche interessarti