Cuore napoletano: famiglia sfrattata a Capodanno, parte la colletta alimentare

pane colletta alimentare

Napoli – Un appello per aiutare chi è in difficoltà. Questa volta ad avere bisogno di aiuto è un’intera famiglia che, a causa di un debito da saldare entro 48 ore, rischia di perdere la casa il giorno di Capodanno. Delle persone dall’immenso cuore stanno già provvedendo a racimolare soldi per pagare una prima parte del fitto, ma sono proprio queste ultime a chiedere ulteriori aiuti. Non si tratta di soldi, ma di una colletta alimentare che potrebbe essere di grande aiuto per la famiglia in questione.

A pubblicare l’appello su Facebook è Ciro Corona, noto per il suo grande impegno contro la camorra e in campo sociale, che spera nella bontà di altra gente: “Dopo le decine di coperte per i senzatetto vi chiedo un ultimo aiuto. Famiglia con sfratto esecutivo il 31/12. I soldi per sanare il debito del fitto li stiamo mettendo e il 31 pagheremo la prima parte. A voi non chiediamo soldi, ma una colletta alimentare che possa dare dignità al Capodanno di questa famiglia. Chi volesse può portare pasta, riso, olio, formaggi e carne all’Officina delle Culture “Gelsomina Verde” di Via Ghisleri entro il 31 mattina. Insieme si può fare!”.

Potrebbe anche interessarti